Brunitura ad immersione acciaio inox

Il processo di brunitura dell’acciaio inossidabile permette di ottenere una buona finitura grigio/nera su superfici Aisi 304 e Aisi 316.

Il processo avviene a temperatura ambiente (18°-30°C).

Temperatura ambiente ideale di lavoro: 20-25°C

Prodotti Utilizzati:

DM G20 (non indispensabile)

ACTIVATOR PLUS (indispensabile)

BRUNINOX PLUS (indispensabile)

Ciclo operativo in 5-6 mosse:

DM G20
Sgrassante da diluire 1:2 in acqua corrente.
Questo passaggio è necessario solo se il pezzo presenta tracce di olio protettivo, olio intero di maschiatura, ossido di ferro o comunque sporcizia pesante.
Risciacquare con acqua corrente.

1. ACTIVATOR PLUS
Immersione o tamponamento della superficie inox pulita con ACTIVATOR PLUS per 15 minuti.
Non utilizzare contenitori in metallo. Preferibile Polipropilene o PVC, comunque materiale plastico.
NON SCIACQUARE dopo questo passaggio!

2. BRUNINOX PLUS
Immersione o tamponamento della superficie inox pulita con BRUNINOX PLUS per 6-15 minuti alla temperatura di 20°C circa.
Il tempo di immersione varia sia per ottenere la preferita tonalità di colore, sia dalla temperatura ambiente che raccomandiamo rimanga entro il range sopra riportato.
Per ottenere una finitura costante nel tempo è importante mantenere la costanza del tempo di immersione nell’ACTIVATOR PLUS.

3. Risciacquo con acqua pulita senza effettuare azione meccanica sulla superficie.

4. Asciugatura accurata con aria calda.

5. Passaggio delicato con un panno per la rimozione dello “spolvero” superficiale.

6. Eventuale Ceratura.

Note importanti:

  • Se in alcune zone la brunitura non appare perfetta è possibile riapplicare il prodotto BRUNINOX PLUS localmente (prima della ceratura) e quindi ripetere il ciclo successivo sopra descritto.
  • E’ opportuno effettuare un Test preliminare su una piccola porzione di superficie e valutare il risultato ottenuto prima di procedere sull’intero manufatto.
  • Prima di utilizzare il prodotto leggere la relativa scheda di sicurezza.
  • Evitare di stoccare il prodotto alla luce diretta del sole o di esporlo a fonti di calore.
  • I prodotti chimici non possono essere utilizzati per usi diversi da quelli previsti sopraesposti.
  • Non utilizzare contenitori in metallo. Preferibile Polipropilene o PVC, comunque materiale plastico.